La Torre di Derby

La Torre di Derby

La Torre di Derby

          Nelle scorse settimane abbiamo parlato della Chiesa, del Castello Notarile e di quello Giudiziario qui a Derby. Ci manca ancora un ultimo importante edificio storico del paese, ovvero la Torre di Derby che si trova poco dopo il Castello Notarile, proseguendo sulla strada principale. Dal 2013 ospita il B&B La Maison du Seigneur, dove potrete soggiornare per poter osservare da ogni angolazione la Torre di Derby.

          Ciò che, invece, si può ammirare da fuori è la facciata con finestre di fattura tardo-gotica, alcune delle quali fanno risalire la costruzione al 1560. L’edificio veniva chiamato anche Torre di giustizia o delle prigioni.

          Più che di torre sarebbe giusto parlare di casaforte. La sua struttura a pianta quadrilatera, con quattro piani fuori terra, i muri in pietra di fattura molto accurata e le finestre con cornici in pietra lavorata è ancora ben riconoscibile, anche se oggi è affiancata da quelli che una volta erano probabilmente edifici destinati ad uso agricolo, oggi riconvertiti in case.

          Come abbiamo già detto in qualche post precedente, il feudo di Derby era suddiviso tra i canonici della Cattedrale e quelli di Sant’Orso. Per questo, non è escluso che la torre rappresentasse una sorta di terra neutrale, affidata cioè a un rappresentante comune, nominato da entrambi i feudatari. Si pensa anche che i canonici di S. Orso, non potendo esercitare essi stessi la giustizia, ne incaricarono nel 1352 Giacomino d’Avise.